Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On sabato 18 dicembre 2010 at 13:55

Sono “volate via” 1200 fiaccole in un battibaleno e la maggior parte delle persone che hanno sfilato sono così rimaste senza fuoco sacro. Colpa della nostra esagerata apprensione. Così crediamo che sia semplice triplicare quel numero e superare abbondantemente le 3000 anime che ieri hanno pacificamente e gioiosamente invaso il centro storico della città di Parma, sotto un cielo terso.

Il popolo della salute è partito intorno alle 17 da piazzale Santa Croce, un tripudio di famiglie con bambini in coro contro l'inceneritore, associazioni, gruppi di acquisto solidali, studenti, reti di gruppi ambientalisti.

Un lungo serpentone che ha lasciato il segno del proprio passaggio in via D'Azeglio, via Mazzini, via Garibaldi, la città ferma e immobile al passaggio delle fiaccole della speranza, che prevalga la salute sugli interessi. Un corteo pacifico e allegro, nonostante il tema grave e serio.

Poi la sorpresa finale. Invece che andare al Duc, dopo il niet a piazza Garibaldi, il corteo è passato in via XX Settembre, proprio dove abita il sindaco Pietro Vignali e qui la fiaccolata ha messo radici. E' emerso un piccolo palco, due casse, un microfono e i discorso finali sono stati fatti davanti alle finestre del sindaco, in una strada stracolma di parmigiani.

Un bell'effetto. Qui gli attivisti del no all'inceneritore e del sì alle alternative hanno chiesto a gran voce due cose: una seduta straordinaria del consiglio comunale, da dedicare proprio al tema inceneritore e la messa in pista di un referendum, per dare finalmente la parola ai cittadini, su un tema così discusso.

Qui è stato letto il lungo elenco di chi il GCR ha incontrato in questi mesi di duro lavoro, tanti nomi di persone che sono state “informate” e che ora non possono nascondersi dietro la cortina del “non sapevo”.

Sul palco anche Rossano Ercolini, che ha testimoniato i progressi dei progetti Rifiuti Zero con la prossima adesione anche di Forte dei Marmi, dove la scorsa primavera era stato sequestrato il vicino inceneritore di Falascaia per avvelenamento delle acque.

Gli inceneritori in ritirata fanno ben sperare il popolo di Parma che ora conta su un appoggio raddoppiato dei cittadini, finalmente consci dei rischi che correranno se il progetto dell'inceneritore non verrà bloccato.

La prossima settimana intanto partirà una petizione popolare nelle tabaccherie di Parma per sottoscrivere il no all'impianto.

Il cielo di Parma ieri notte era terso e illuminato da una luna compiacente.

Un altro passo avanti nella strada che porta a rifiuti zero.

Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR

Parma, 12 dicembre 2010

-511 giorni all'avvio dell'inceneritore di Parma, ORA lo possiamo fermare.

+195 giorni dalla richiesta a Iren del Piano Economico Finanziario del Pai, forse perché l'inceneritore costa 315 milioni di euro?


MEI 2010_VIDEOMAKER INDIPENDENTI

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On venerdì 10 dicembre 2010 at 12:37

VIDEOMAKER INDIPENDENTI E RUOLO DELLE FILM COMMISSION
Maggiore sostegno alle piccole produzioni indipendenti italiane

La richiesta dei videomaker indipendenti alla tavola rotonda
organizzata all’interno del MEI 2010 a Faenza

Piena soddisfazione da parte dei partecipanti e degli organizzatori della tavola rotonda “Stati generali videomaker indipendenti”, realizzata lo scorso 27 novembre a Palazzo Mazzolani a Faenza, all’interno del Festival delle videoproduzioni indipendenti del MEI 2010 per fare il punto sull’attuale panorama italiano della cinematografia indipendente, confrontare esperienze e avviare nuovi progetti.

L’incontro ha rappresentato un primo confronto costruttivo tra i videomaker indipendenti e i rappresentanti delle Film Commission che hanno partecipato: Stefania Ippoliti, Direttore di Mediateca regionale Toscana Film Commission, Benedetta Marchesi, Responsabile produzione Genova-Liguria Film Commssion ed Enrica Serrani, Responsabile Bologna Film Commission, hanno dibattuto sul tema della promozione e il sostegno alle produzioni indipendenti del territorio in cui operano.

I videomaker rivendicano il diritto a una più equa distribuzione delle risorse delle Film Commission regionali a sostegno anche delle produzioni indipendenti, che tenga in considerazione le piccole, ma sempre più diramate e presenti, realtà che producono costantemente sul territorio cortometraggi e videoclip musicali.

Occorre quindi che parte delle risorse venga investito per creare un terreno fertile nel quale possano operare senza difficoltà i giovani creativi: sostenendo i videomaker, le associazioni e le case di produzione che operano nel territorio, infatti, si alimentano i talenti, nuove idee produttive e distributive e si promuove il territorio.
In questo frangente è stato annunciato da Kaleidoscope Factory (associazione bolognese attiva nelle produzioni indipendenti), l’inizio della creazione di un network di associazioni bolognesi, avviatosi in aprile in occasione del workshop Complete your Fiction, pronte a unirsi per collaborare cercando di creare un costante dialogo con le istituzioni.

Quello che chiedono i videomaker indipendenti è in pratica di non pensare solo ad attirare le grosse produzioni cinematografiche in loco, ma di salvaguardare anche le piccole produzioni indipendenti che nascono, crescono (e purtroppo molto spesso) muoiono nel territorio.

Con questo incontro si è così inaugurato l'inizio di un dialogo che per troppo tempo è stato assente tra istituzioni territoriali e la rete dei nuovi videomaker italiani, che con il Pivi (Premio Italiano Videoclip Indipendente) dimostrano una dimensione qualitativa europea.
E' stato un passo importante verso un dialogo del quale tutti sentivano l'assenza e potrebbe anche essere l'occasione per inaugurare l'inizio di una nuova stagione non più da "cinema muto"...

Per la rete degli indipendenti erano inoltre presenti: Alberto M. Cerri e Fabio Padovan della torinese 3COLOURS, Carlo Roberti, fondatore e regista di Solobuio Visual Factory, Sergio Rinaldi, presidente di APERITIVOCORTO, Rappresentanti di CINECIRCUITO, la prima agenzia di distribuzione per autori indipendenti.
La tavola rotonda, infine, è stata l’occasione per presentare il progetto “CINEMA FOR YOU - CINETECA DEI GIOVANI EUROPEI”: un progetto di promozione interculturale aperto e rivolto ai giovani, realizzato in collaborazione con il Liceo scientifico L. Da Vinci di Pescara e con partner istituzionali, nato per una salvaguardia della memoria cinematografica di questi anni, sempre più affidata al digitale, e per “consegnare” una testimonianza alle nuove generazioni della grande attività produttiva presente in tutto il territorio. Erano presenti Andrea Tavano (direttore artistico e della programmazione) e Daniela Panosetti (coordinatore scientifico).

Per info:
Christian Battiferro
333/3586185 - battiferro@cronosfilm.com

Ciao maestro

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On martedì 30 novembre 2010 at 12:19



PENSIERI CORTI

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , | Posted On venerdì 26 novembre 2010 at 04:17




E' vita di merda 2.0.

michele sabato


COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On martedì 16 novembre 2010 at 12:45

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010


Bruno al balafon


Max...prima serata


Stefano Massari Jazz Quintet...le prove


Reading "Nè santi nè eroi"


Presentazione del libro" Nè santi nè eroi"


lettore


Stefano Massari Jazz Quintet


Luca e Bruno al balafon


Max il Vero


Presentazione del libro "Eroi di carta" di Alessandro Dal Lago


Cinegraffiti


Don Ruiz Quartet


Vincitori


Andrea Scillitani "Direttore Artistico Reggio Film Festival"


Premiazione "Stile Libero"


Vincitore sezione Doc "Uomini: cronache e memorie"


CineGraffiti


Cinegraffiti

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010_Mostra Altan

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On at 12:30


Silvia Luzzi e Rinaldo Gianola



Pubblico



relatore mostra Rinaldo Gianola



mostra Altan



Inaugurazione mostra Altan

P.I.V.I. 2010

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On domenica 14 novembre 2010 at 07:22

Rassegna di cinema musicale indipendente NOTEinVIDEO,
Stati generali videomaker indipendenti, Premio PIVI 2010
26, 27 e 28 novembre – Faenza


Ecco il programma:

ASPETTANDO IL P.I.V.I. 2010
Venerdì 26 novembre, ore 15.00 – Palazzo Mazzolani (ingresso gratuito)

Proiezione no stop dei 70 videoclip musicali in concorso al P.I.V.I. - Premio Italiano Videoclip Indipendente 2010, il più importante premio italiano del settore. La premiazione avverrà domenica 28 novembre alla Fiera di Faenza.

ANTEPRIMA NOTEinVIDEO
Venerdì 26 novembre, ore 21.00 - Palazzo Mazzolani (ingresso gratuito)

Proiezione di due documentari:
“DOVE NON SI VA ANDREMO. COLLETTIVO ANGELO MAI” di Simone Bucri, Lorenzo Iervolino, Diego Pirillo e Filippo Silvestris.
“BEAT PARADE” di Corrado e Luigi Rizza.

Tavola rotonda
STATI GENERALI VIDEOMAKER INDIPENDENTI

Sabato 27 novembre, ore 11.00 - Palazzo Mazzolani (ingresso gratuito)

Una tavola rotonda organizzata per fare il punto sull’attuale panorama italiano della cinematografia indipendente, confrontare esperienze e avviare nuovi progetti.

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA MUSICALE “NOTEinVIDEO”
Sabato 27 novembre, ore 15.00 – Palazzo Mazzolani (ingresso gratuito)

Proiezione di film, documentari e lungometraggi, con la presenza in sala di ospiti, autori e protagonisti:

Ore 14.30 - IL CANTO DELLA LUPA di Ettore Santoro
Ore 15.00 - VANGUARD: PERIFERIE IN FIAMME a cura di Current Tv
Ore 16.00 - MY MAIN MAN di Germano Maccioni
Ore 17.30 – L'UOMO CHE AVEVA PICCHIATO LA TESTA di Paolo Virzì
Ore 19.00 – ALMA STORY di Gerardo La Mattina

APERITIVO IN MUSICA

con il concerto a doppia arpa (classica e celtica) del maestro Vincenzo Zitello

Ore 20.00 - BASILICATA COAST TO COAST di Rocco Papaleo
Ore 22.00 - FOCACCIA BLUES di Nico Cirasola
Ore 23.30 - LA RESISTENZA NASCOSTA di Francesca Rolandi e Andrea Paco Mariani

P.I.V.I. – PREMIO ITALIANO VIDEOCLIP INDIPENDENTE 2010

Domenica 28 novembre - ore 15,30 - Sala Conferenze della Fiera di Faenza

P.I.V.I. - Premio Italiano Videoclip Indipendente 2010 è il più importante riconoscimento per il videoclip indipendente in Italia, con oltre 400 clip partecipanti ogni anno.
Cinque i premi ufficiali quali Miglior Videoclip, Regia, Montaggio, Fotografia e Soggetto originale, assegnati dalla Giuria del Premio.
Accanto ai premi ufficiali del PIVI, anche quest'anno cinque premi assegnati da storici Festival partner

Per avere maggiori informazioni sull’area video del MEI è possibile rivolgersi a:

Chiara Caporicci – info@audiocoop.it
339/8145712 - 0546/24647
www.meiweb.it

DIREZIONE ARTISTICA RASSEGNA NOTEinVIDEO
Christian Battiferro - battiferro@cronosfilm.com - 339/3586185

DIREZIONE ARTISTICA P.I.V.I.

Fabio Melandri - fabiomelandri@tiscali.it - 339/6917024

UFFICIO STAMPA

Maria Sferrazza – info@mp-comunicazione.it – 392/0194898

TAPIRULAN_Concorso fotografico

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On domenica 7 novembre 2010 at 12:34


Ass. TAPIRULAN
http://www.tapirulan.it


Seconda edizione del concorso di fotografia


Quest'ultimo periodo è stato davvero frenetico per le attività dell'Associazione, e così la seconda edizione del concorso di fotografia esce solo ora... Anche quest'anno il concorso è patrocinato dall'Università di Parma. Rimane anche la scelta del bianco e nero quale filo conduttore. Una significativa novità però c'è: la mostra conclusiva, infatti, si terrà nella Galleria Sant'Andrea a Parma dall'11 al 16 dicembre 2010. Durante l'inaugurazione verrà presentato il catalogo e verranno nominati i vincitori delle due sezioni in cui è divisa la competizione. Ma ora basta dilungarsi, chi vuole saperne di più trova qui il regolamento; ora bisogna prendere la macchina fotografica in mano, che il 26 di novembre è il termine ultimo per partecipare...

COLLECCHIO VIDEO FILM A CASTELFRANCO PER: SCUSI DOV'E' IL LAVORO?

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , , | Posted On lunedì 1 novembre 2010 at 10:31

Collecchio Video Film Festival a Castelfranco Veneto

SCUSI, DOV'E' IL LAVORO?
Rassegna a cura di Castelfranco Per


La rassegna si propone di esaminare/mostrare/documentare cos’è il lavoro oggi, quale ambiente, quale contesto lo qualifica nel mondo contemporaneo sempre più globalizzato.
I documentari proposti si occupano del diritto al lavoro, dell’ eco-sostenibilità e dell'aspirazione di ogni uomo a vivere in un ambiente sicuro e sano. La rassegna dà spazio a un cinema estremamente importante quale è il documentario d’autore che continua, nonostante il crescente interesse, a non essere dovutamente divulgato; un cinema che è praticamente impossibile reperire fuori dai grandi circuiti culturali, accessibili solo nelle grandi città.



Info Castelfrancoper@gmail.com
cell. 3297039609 (Daniele) 3282659498 (Barbara)

http://castelper.jimdo.com/

martedì 9-16-23 -30 novembre
martedì 7-14 dicembre
Sala P. Guidolin
Biblioteca Comunale
Castelfranco Veneto

ore 20.45

IL PROGRAMMA

martedì 9 novembre
La battaglia della INNSE
Un film di Silvia Luzi
2009 - 38'
In collaborazione con COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL

martedì 16 novembre
Rosarno. Il tempo delle arance
Un film di N. Angrisano
2010 - 30'
In collaborazione con COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL

martedì 23 novembre
Morire di lavoro

Un film di Daniele Segre
2008 - 88'

martedì 30 novembre
WORKERS- Rotte della globalizzazione
Un film di D’Elia
2009 - 52'

martedì 7 dicembre
Agua mi sangre
Un film di J. Colajacomo
2007 - 62'

martedì 14 dicembre
Cheyenne, Trent’anni
Un film di M. Romano e M. Trentini
2008 - 30'

OZU FILM FESTIVAL: TUTTI A SASSUOLO (29-30-31 OTTOBRE)

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , | Posted On lunedì 25 ottobre 2010 at 10:34



XVIII Edizione 29 – 30 – 31 Ottobre 2010 Sassuolo Italia

Il Circolo Culturale Fahrenheit 451 di Sassuolo (MO, Italy) ha ideato diciotto anni fa una manifestazione che è cresciuta enormemente e che ogni anno porta a partecipare alle selezioni per l’ammissione al festival più di 500 autori dall’Italia e dall’estero. L’evento, gratuito, ha saputo negli anni ritagliarsi un posto di primo piano tra i numerosi appassionati di cinema tanto da venir considerato ormai un appuntamento fisso ed irrinunciabile dai pubblici più diversi.L’Ozu nasce nel 1993 grazie all’intuizione di alcuni amici appassionati di cinema ed in particolare devoti al maestro giapponese Yasujiro Ozu con l’obiettivo di promuovere nuovi talenti e idee del settore.



Edizione 2010


La diciottesima edizione dello Yasujiro Ozu Festival Internazionale del Cortometraggio, svolta a Sassuolo presso il Cinema Teatro Carani dal 29 al 31 Ottobre 2010, presenta quattro categorie.
Ozu 18 è il concorso principale. Ozu 2-Short è il nuovo concorso dedicato ai corti più corti, sotto i due minuti. Ozu Local, è il premio assegnato al miglior film proveniente dalle Province di Modena, di Reggio Emilia e di Bologna, indipendentemente dalla categoria. Ozu Specials presenta le retrospettive, le rassegne e i film fuori concorso.
Tra i partecipanti anche alcune 'vecchie' conoscenze del Collecchio Video Film Festival, come Stefano Cattini, già premio "Bomba di Riso 2010" con il suo Amèn e Pier Paolo Paganelli con 486.

Accorrete numerosi per uno dei Festival più longevi della regione!




REGGIO FILM FESTIVAL 2010: IN BOCCA AL LUPO, SCILLO

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , | Posted On venerdì 22 ottobre 2010 at 06:30





REGGIO FILM FESTIVAL 2010
ACQUA/WATER
10-14 NOVEMBRE 2010
La ricca selezione di cortometraggi del Reggio Film Festival 2010 è online.
Tanti gli appuntamenti, dal 10 al 14 novembre 2010. Tra gli ospiti, Pupi Avati, Valentina Cervi, Ivan Maximov, e poi tavole rotonde, Studio Azzurro, Gianni Brunoro e tanto altro ancora.
In bocca al lupo al grande direttore Scillo.

PENSIERI CORTI

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , | Posted On lunedì 27 settembre 2010 at 07:54




Epitaffio.
Ieri era un altro giorno.

michele sabato

TAPIRULAN!!!!!!

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On giovedì 16 settembre 2010 at 14:01


CONCORSO PER ILLUSTRATORI SESTA EDIZIONE

CALENDARIO DUEMILA11

Compilare l’apposito form al seguente indirizzo web:

www.tapirulan.it/concorso-calendario/227/233

Inviare l’opera per posta, insieme al modulo d’iscrizione compilato e firmato, e alla ricevuta del versamento della quota d’iscrizione, all’indirizzo:
Associazione Culturale Tapirulan
via Platina 21, 26034 Piadena (CR)

Le opere devono pervenire tassativamente entro venerdì 24 settembre 2010.
Anche le opere inviate per posta saranno accettate solo se pervenute entro e non oltre tale data.

La giuria selezionerà, a suo insindacabile giudizio, le 12 illustrazioni da pubblicare sul calendario, le 18 da pubblicare in appendice, e assegnerà il primo premio di 1000 euro. Le 30 illustrazioni selezionate saranno pubblicate on line sul sito www.tapirulan.it, dove tutti gli utenti registrati potranno esprimere la propria preferenza. All’artista più votato verrà assegnato un premio di 300 euro. Nel caso il più votato dagli utenti coincidesse con il vincitore designato dalla giuria, il premio verrà assegnato al secondo classificato nella graduatoria delle votazioni on line.

CIPPUTI ANCORA SUI TETTI (FINO AL 25 SETTEMBRE)

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , , | Posted On mercoledì 15 settembre 2010 at 10:06

APERTA FINO A SABATO 25 SETTEMBRE LA MOSTRA DI ALTAN A VILLA SORAGNA

Continua il pellegrinaggio dei fedeli altaniani sul colle di Collecchio: c'è chi si aggira sornione nelle stanze, chi scoppia in un riso improvviso, chi si commuove per la INNSE.


E c'è chi lascia dediche: cipputi incazzati, nonne coi nipotini che mandano saluti alla Pimpa, fumettisti in incognito dell'uomo-ratto e altri venuti dalla Francia






LUOGHI e ORARI
Villa Soragna, Parco Nevicati, Collecchio (PR) Dal 27 agosto al 25 settembre 2010
Orari: da martedì a venerdì ore 10-12,30 e 15,30-18,30; sabato ore 10,30-12,30 e 15,30-18. Domenica e Lunedì chiuso

DOCUMENTARISTI UNDER 30 CERCANSI!

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: | Posted On venerdì 10 settembre 2010 at 08:43

Pubblichiamo volentieri il link al bando della IV edizione della rassegna DOCUNDER30 http://www.dder.info/docunder30.html



13-14 Ottobre Reggio Emilia
Riparte Docunder30, incontro di giovani autori di film documentari, durante il quale verranno proiettate e discusse le opere di qualunque tema, genere e durata, di autori attivi in Emilia Romagna o che hanno realizzato opere e film sull’Emilia Romagna.
Filmakers fatevi avanti!
scadenza bando prorogata al 17 settembre 2010

From Collecchio VideoFilm Festival with love

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , | Posted On lunedì 30 agosto 2010 at 06:14



'A ragà, le ultime fatiche di Ercole sono state compiute e le taniche di birra sono state svuotate!
All'alba di stamattina è terminata la settima edizione del Festival, tra gli ultimi superstiti che ancora avevano la forza di suonare e cantare!
Una tre giorni intensa, tra musica, arte, cultura, enogastronomia.. e la RIFFA!!!
"6 biglietti, 5 eurooooo!" (Cit. Giada Guatteri)
Meritatissime le vittorie dei documentari e dei corti. Grandi applausi per il documentario su Rosarno di Nicola Angrisano che ha portato a casa ben due premi.
Originali anche le clip di premiazione, dove di sicuro ha spiccato, per la comicità e l'ironia, quello realizzato per la sezione Stile Libero da La Dodici Video, interpretato dal nostro MITICO Direttore Artistico "Chiuzza" e il suo Vice FIGO "Faso"!!!!
Grande attrazione della serata è stato anche lo spettacolare graffito posto al centro del parco con il suo significato profondo.

Già a notte inoltrata, il clima goliardico, aiutato da fiumi di birra, ha dato il via a scatenate danze soprattutto del nostro caro collega Gabriele, stagggggista che attizza =))

Con questo vogliamo ringraziare calorosamente l'intero staff dell'associazione Bomba di Riso che ha organizzato questo festival.
Grazie per l'ospitalità, la gentilezza, la simpatia e l'umanità che c'avete dimostrato fin dal primo giorno.
Cercheremo di portare, nel nostro piccolo, un pò di voi e del vostro lavoro nella capitale!!!
Da Collecchio è tutto.. PASSIAMO E CHIUDIAMO!
Le vostre stagiste fighe, Marta e Giulia!!!!!!!!

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010: ECCO I VINCITORI

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , | Posted On at 02:50

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010
I VINCITORI


Collecchio, 29 agosto 2010
La Giuria del VII Collecchio Video Film Festival, composta da
Andrea Cirla - acquisizioni & marketing Mikado Film
Alessandro Scillitani – documentarista e direttore artistico Reggio Film Festival
Luca Vullo – regista e documentarista
ha assegnato i seguenti premi:

Sezione UOMINI: CRONACHE E MEMORIE
Miglior documentario
ROSARNO, IL TEMPO DELLE ARANCE di Nicola Angrisano per insu^tv
Per la determinazione nel trattare un tema scottante e contemporaneo, denunciando con obiettività lo sfruttamento del lavoro e aspetti della società italiana spesso ignorati dai media che forse si preferirebbe non sapere.

Sezione STILE LIBERO
Miglior cortometraggio
HOME di Francesco Filippi
Per la sorprendente qualità tecnica di una realizzazione sperimentale al servizio di un’idea originale e poetica.

Sezione A CORTO DI SPORT
Miglior cortometraggio
PORQUE HAY COSAS QUE NUNCA SE OLVIDAN… di Lucas Figueroa
Per lo sguardo crudele e sensibile su una passione vissuta sempre con l’immediatezza dell’infanzia anche da adulti e per l’uso di una fotografia a tratti surreale accompagnata da notevole abilità registica.

Premio Speciale: CERTI EROI
GAZA. GUERRA ALL’INFORMAZIONE di Anna Maria Selini
Per il racconto equilibrato del coraggio di chi mette a rischio la propria vita per informare e per dare testimonianza della violenza della guerra sulle popolazioni civili.

-------

L’Associazione Bomba di Riso e il Comitato Organizzativo del Collecchio Video Film Festival 2010 assegnano inoltre il PREMIO BOMBA DI RISO, per l’opera maggiormente distintasi per originalità a
AMÈN di Stefano Cattini
Per lo scorcio inedito e spiazzante su di una realtà quasi sempre confinata nei luoghi comuni del discorso giornalistico.

Area Italia, partner del Collecchio Video Film Festival, assegna il PREMIO IDEE BEN SPESE per l’idea migliore realizzata con il minor budget a:
ROSARNO, IL TEMPO DELLE ARANCE di Nicola Angrisano per insu^tv

Non c'è 2 senza 3..

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On domenica 29 agosto 2010 at 03:34

Nonostante vento e l'abbassamento di temperatura, la serata di ieri si è svolta come previsto e sperato. Molto apprezzato il concerto aperitivo dello Stefano Massari Jazz Quintet così come anche l'angolo enogastronomico della proloco di Sala. In tanti hanno riempito la zona proiezioni fino al termine, seguendo con interesse i vari corti in concorso e il cult "The big Lebowski", sorseggiando del buon white russian, cocktail preferito dal "Drugo", protagonista principale del film.
Nel post proiezioni, per i nottambuli, bonghi e percussioni hanno accompagnato improvvisazioni di funamboleria, calci di rigore e giocoleria.

Ahimè l'ultima giornata del festival è ormai arrivata.
Si inizia già dalla mattina, con il concerto del Quintetto di fiati dell'orchestra dell'Università di Parma con musiche di Haydn, Mozart, Rossini e Verdi.
Alle 17 e 30, per la sezione collaterale "Certi Eroi: extralibri" in programma la presentazione di "Eroi di carta. Il caso Gomorra e altre epopee" di Alessandro Dal Lago in cui l'autore analizza criticamente il fenomeno Saviano-Gomorra.

Alle ore 19 l'aperitivo al parco Nevicati sarà accompagnato dal soundtrack Latin Jazz mix Italia-Cuba del "Don Ruiz Quartet".

Dalle 21 poi, come per le altre due giornate, inizieranno le proiezioni dei cortometraggi, che partiranno con "Come gli americani" di Alice Schivardi: proiezione fuori concorso per la rassegna "Eroi inimmaginabili": in un minuto si assiste all'ascesa degli americani del dopoguerra e al loro declino nel ricordo di un'anziana signora. (Italia 2008, 1')

  • Amén di Stefano Cattini: Comunità sinta italiana che trova un potente strumento di rafforzamento identitario nella conversione alla religione evangelica pentecostale,trasformando radicalmente le loro abitudini di vita. (Italia 2010, 20').
  • Home di Francesco Filippi: girato interamente con una webcam mostra come l'approccio al computer possa terrorizzare soprattutto chi è cresciuto nell'era precomputer. (Italia 2009, 15')
  • Rosarno: il tempo delle arance di Nicola Angrisano: un gruppo di videomaker si è recato a Rosarno nei giorni del pogrom contro gli immigrati. Per testimoniare le ragione della ribellione contro la violenza e l'apartheid, a cui è seguita la vendetta della mafia e la deportazione ordinata dal governo. (Italia 2010, 30')
  • Di 28 ce n'è 1 di Daniele Niola: la piatta esistenza di un uomo è scandita da strane pastiglie e annunci radiofonici. Solo un puzzle sembra essergli di conforto anche se, questo, ha un pezzo mancante... (Italia 2010, 15')
  • Xie Zi di Giuseppe Marco Albano: un uomo e un bambino, provenienti da culture troppo lontane tra loro, si incontrano per sbaglio. Tra timore e diffidenza, si ritroveranno legati l'uno all'altro da un "doppio nodo". (Italia 2009, 10')
  • Porque hay cosas que nunca se olvidan di Lucas Piguè Roa: Nella Napoli del 1950, quattro amici stanno giocando a calcio quando la loro palla finisce nella proprietà di una vecchia diabolica signora... (Argentina 2008, 13')
Accorrete numerosi e rimanete con noi fino alla fine per assistere alla premiazione a cui parteciperanno anche due segretissimi ospiti d'onore!!!
Ovviamente dopo, via ai festeggiamenti fino a tarda notte in compagnia dello staff Bomba di Riso!

...e siamo a 2!

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On sabato 28 agosto 2010 at 01:54


Ebbene, si è conclusa la prima serata in un clima di festa, cultura e informazione!

Grande affluenza e partecipazione all'inaugurazionedel Festival e della mostra "Cipputi sui tetti. Francesco Tullio Altan e la Crisi". Ospite a sopresa il famoso fumettista Leo Ortolani. (Chi non si ricorda il celebre Rat-Man?!)
Ad anticipare le proiezioni, un ricco buffet accompagnato dal duo musicale Toubabu, complice l'atmosfera suggestiva del Parco Nevicati versione by-night.

A conclusione della sezione dei corti in concorso, l'ormai famoso documentario Man on wire, di James Marsh, ha ispirato i ragazzi dello staff e gli ospiti del festival, a cimentarsi nella funamboleria e nella giocoleria.
Tutti pronti per la nuova giornata del Festival che avrà inizio alle ore 18.00 con la presentazione di "Nè santi, nè eroi" di Simone Arminio e Dario Coriale.

A seguire non perdiamo di vista "Stefano Massai Jazz Quintet" che accompagnerà il momento dell'aperitivo, con un concerto tra jazz e fusion.
Per la rassegna collaterale Eroi Inimmaginabili, questa sera verrà presentato dall'associazione Raccontare il vero, Une vie di Emmanuel Bellegarde: Storia di un padre, "diverso" dagli altri. (Francia 2009, 2'').

Dalle ore 21.00, come di consuetudine, al via con le proiezioni dei film in concorso:
  • Tommasina di Margherita Spampinato: La giornata di Tommasina, donna di 92 anni ma convinta di averne 18, mostra una dignità poco nota dell'Alzheimer, l'importanza dell'accudimento e una struttura pubblica dove gli anziani tornano bambini. (Italia 2009,18'50'')
  • Sotto casa (on my doorstep) di Daniele Baiardini, Giulia Sara Bellunato, Mauro Ciocia, Clyo Parecchini: documentario animato, protagonisti 3 torinesi con 3 situazioni abitative difficili. Tre interviste per ascoltare tre persone, i loro sogni, ambizioni, convinzioni, frustrazioni. (Italia 2009, 8'33'')
  • Ali di cera di Hedy Krissane:racconto dell'odissea di un naufrago approdato in una spiaggia italiana. (Italia 2009, 7')
  • Jesusito de mi vida di Jesùs Pèrez-Miranda: Jesus si sveglia nel mezzo della notte con un'impellente bisogno di fare pipì. Il timore del buio però lo paralizza... (Spagna 2009, 9')
  • Gaza. Guerra all'informazione di Anna Maria Selini: 27 Dicembre 2008, Israele scatena la campagna "Piombo fuso" contro la Striscia di Gaza, l'obbiettivo è neutralizzare Hamas una volta per tutto. Ha raccontare gli orrori della guerra sono i cameramen e reporter palestinesi. (Italia 2009, 30')
  • Soap di Giacomo Agnetti: Vicissitudini di una saponetta in competizione con il dispenser è il primo episodio di una campagna pubblicitaria intitolata Less is more che prevede la promozione di tutti i prodotti che non lasciano ingombranti rifiuti. (Italia 2010,1'18'')
  • Penalty Kick-tir au but di Carlo Ghioni: Un uomo confronta la battaglia della sua vita usando il gioco del calcio come modello. (Canada 2009, 14'55'')
Alla fine delle proiezioni in concorso, l'ironia e il sarcasmo dei fratelli Cohen, con il più indimenticabile personaggio cinematografico di eroe pigro, un eroe "controvoglia": The big Lebowsky.

Grande novità della serata, la Pro Loco Sala, che si occuperà della parte culinaria, quindi come al solito accorrete numerosi per un'altra imperdibile giornata!

Ai blocchi di partenza

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On giovedì 26 agosto 2010 at 08:19

Atmosfera scoppiettante in Villa Soragna, animata dalle tavole di Altan che prenderanno vita domani 27 agosto.

L'inaugurazione della mostra "Cipputi sui Tetti", aprirà infatti la VII Edizione del Collecchio VideoFilm Festival.

Dalle 19.00 Luca Raffaelli (giornalista La Republlica), Rinaldo Gianola (vicedirettore L’Unità, autore del libro Diario Operaio) Silvia Luzi (giornalista freelance, autrice del reportage La battaglia della INNSE), dibatteranno sulla crisi economica attraverso la satira del più famoso tra i personaggi di Altan, il tutto accompagnato dalla proiezione del video "La battaglia della INNSE", che testimonia la lotta di quattro operai ed un sindacalista nell'agosto del 2009 saliti su un carro ponte a venti metri di altezza per impedire la chiusura della storica fabbrica di Lambrate.

Dopo un sontuoso buffet (chi prima arriva meglio alloggia), largo al cinema!

Sul grande schermo il primo documentario della rassegna collaterale Eroi Inimmaginabili curata dall'associazione Raccontare il vero:
  • Six Weeks di Marcin Janos Krawczyk: Sei settimane è il tempo in cui i genitori di un neonato possono decidere se tenere o dare in adozione il proprio figlio. Quello che riserva il destino ci viene raccontato dal punto di vista dei bambini: sfocato e innocente. (Polonia 2009, 18')
Ore 21.00 COLLECCHIO 2010:
  • Uerra di Paolo Sassanelli: Bari, estate 1946, la guerra è finita ma non soffiano venti di pace tra Paolo e Luigi. Ferito di striscio in Abissinia, Paolo vorrebbe la pensione dal sindacato. Luigi gli ricorda il suo passato da fascista. La discussione si anima e il figlioletto Antonio assiste all'umiliazione del padre. Antonio con l'aiuto dei fratellini troverà il modo perchè il padre possa rivalersi. (Italia 2009, 15')
  • Salim di Maso Landucci: Racconta di un ragazzo mussulmano di nome Salim costretto a compiere piccoli furti per sopravvivere e per sfuggire alla cattura si nasconde in chiesa. Vi troverà asilo decontestualizzando completamente alcuni elementi simbolici della tradizione cristiana. (Italia 2009, 14')
  • Luce di Michele Putortì: Due lampade lottano per la luce, metafora delle pulsioni egoistiche e prepotenti della natura umana. (Italia 2009, 6')
  • Angeles City, Philippines di Davide Arosio e Alberto Gerosa: Racconta i personaggi che vivono ad Angeles City, ex sede della Clark Air Base, la più grande base americana al di fuori degli Stati Uniti chiusa nel 1991. La presenza della base per quasi un secolo ha favorito la trasformazione della città filippina in una delle destinazioni più popolari del turismo sessuale mondiale. (Italia 2009, 30')
  • Medusa, storia di uomini sul fondo di Francesco Vecchi e Fredo Valla: Medusa è il nome di un sommergibile italiano della seconda guerra mondiale. Nel gennaio '42 viene silurato da un sommergibile inglese affondando nel mare adriatico a largo di Pola. I quattordici superstiti dell'equipaggio rimasero vivi a circa 30 metri di profondità imprigionati nella parte di poppa del sommergibile... (Italia 2008, 15'45'')
  • 486 di Pierpaolo Paganelli: Cento anni di Bologna Football Club scorrono sotto gli occhi della sua bandiera: Giacomo Buldarelli.

Chi non ne avesse abbastanza, può approfittare della proiezione notturna del documentario premio Oscar 2009 Man On Wire di James Marsh: La mattina del 7 Agosto '74 il funambolo francese Philippe Petit camminò lungo un cavo d'acciaio steso tra le Torri Gemelle di New York, gesto eroico, prepolitico e surreale.

Il nostro mastro birrario allieterà la serata con luppolo di ottima qualità e non mancheranno frizzi, lazzi e cotillon!

Vi aspettiamo numerosi, ma non troppo, perchè è tutto gratis!!!

Seconda anteprima COLLECCHIO VFF 2010 in Fattoria: lo sconvolgente doc FALSOS POSITIVOS

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , , | Posted On martedì 24 agosto 2010 at 09:37

ASPETTANDO COLLECCHIO
Fattoria di Vigheffio - Collecchio (PR)
Mercoledì 25 agosto 2010 - ore 21.30

Seconda serata con le anteprime del Collecchio Video Film Festival 2010 in Fattoria.


FALSOS POSITIVOS
di Simone Bruno e Dado Carillo
Italia, 2009, 55'

Colombia: attraverso il viaggio di un uomo e una donna per recuperare i corpi dei loro
amati fratello e compagno, si dispiega lo scandalo dei "Falsos Positivos" in tutta la sua
tragica dimensione. Un ex generale, un reclutatore e vari membri della società civile
analizzano il più grande scandalo moderno della storia dell' America Latina, nel quale più
di 2000 persone innocenti sono state assassinate dall' esercito Colombiano e poi fatti
passare per nemici abbattuti in combattimento nella interminabile guerra contro i
guerriglieri delle FARC.

CIPPUTI SUI TETTI: LA GALLERY SU REPUBBLICA.IT

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , , | Posted On at 09:23

Repubblica.it pubblica una selezione delle vignette di Altan in mostra a Villa Soragna a Collecchio da venerdì 27 agosto.

Ecco il link alla gallery:

Cipputi sui tetti su Repubblica.it


Anteprima Collecchio VFF 2010: si parte con L'AQUILA A PEZZI alla Fattoria di Vigheffio

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , , | Posted On domenica 22 agosto 2010 at 12:22

ASPETTANDO COLLECCHIO
Fattoria di Vigheffio - Collecchio (PR)
Lunedì 23 agosto 2010 - ore 21

Si apre il programma ufficiale del Collecchio Video Film Festival 2010, con il primo dei due straordinari documentari in anteprima alla Fattoria di Vigheffio.
La serata è realizzata con la preziosa collaborazione di Avalon.


L'AQUILA A PEZZI
di Sebastiano Tecchio e Cecilia Mastrantonio
Italia, 2010, 50'


In occasione dell’anniversario del terremoto che un anno fa ha colpito L’Aquila, ActionAid ha prodotto un documentario-inchiesta in nove episodi da 4-5 minuti l'uno: l’obiettivo è fare il punto sui reali benefici derivati dallo spostamento del G8 da La Maddalena a L’Aquila e dare voce alle persone colpite dal sisma.
Un documento che, con rigore e senza ossessioni ideologiche, cerca di dare un contributo alla composizione di una verità molto diversa da quella 'ufficiale' propagandata nei mesi che hanno seguito il terremoto.

COLLECCHIO VFF 2010: EXTRA LIBRI

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , | Posted On mercoledì 18 agosto 2010 at 04:38

EXTRA LIBRI…A VILLA SORAGNA
Villa Soragna, Parco Nevicati Collecchio (PR)
27-28-29 agosto 2010

Eroi. Quali eroi? Il Collecchio Video Film Festival torna quest’anno con lo spazio dedicato ai libri: al centro la riflessione sull’eroismo contemporaneo, sui suoi confini incerti ed ambigui. Operai dimenticati dalla società che si arrampicano sui tetti nello diario sociale di Rinaldo Gianola, piccoli eroi del quotidiano nei racconti degli esordienti Simone Arminio e Dario Coriale, l’epopea mediatica e letteraria di un bestseller mondiale come Gomorra nel controverso saggio di Alessandro Dal Lago.

Venerdì 27 agosto, ore 19
DIARIO OPERAIO. La condizione del lavoro nella crisi italiana (Ediesse, Roma, 2010)
Hanno presidiato le fabbriche, hanno fatto lo sciopero della fame, hanno occupato strade, stazioni e vecchie carceri, sono saliti sui tetti e sulle gru. Trascurati dalle tv e dai giornali, milioni di lavoratori hanno cercato in questa lunga e dolorosa crisi italiana di farsi sentire e di farsi vedere

Presenta l’autore Rinaldo Gianola (vicedirettore de L’Unità)

A seguire cocktail inaugurazione della mostra dedicata al più grande maestro italiano del disegno satirico: CIPPUTI SUI TETTI – FRANCESCO TULLIO ALTAN E LA CRISI

Sabato 28 agosto, ore 18
NE’ SANTI NE’ EROI (Palomar, Bari, 2008)
Vite straordinarie di uomini normali, gesti quotidiani che non finiranno mai sui giornali ma che eroici, a volte, lo sono davvero. Un feto che non vuole nascere, un vecchio che cerca di non ricordare nulla del passato. Nove racconti con soggetti diversi ma collegati fra loro da una riflessione comune: l'azione più eroica è quella di vivere.

Leggono e musicano gli autori Simone Arminio e Dario Coriale
Introduce Danilo Timelli

Domenica 29 agosto, ore 17.30
EROI DI CARTA. Il caso Gomorra e altre epopee
(Maifestolibri, Roma, 2010).
Gomorra è uno dei casi più clamorosi di bestseller globale degli ultimi decenni, ma è anche molto di più. Il saggio di Dal Lago, che alla sua pubblicazione ha suscitato violenti polemiche, decostruisce i meccanismi che hanno fatto di Gomorra uno straordinario successo editoriale e del suo autore un esempio di eroismo civico.

Presenta l’autore Alessandro Dal Lago (Università di Genova)
Introduce Alessandro Bosi (Università di Parma)

COLLECCHIO VFF 2010

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , | Posted On sabato 14 agosto 2010 at 10:18

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL
SOUNDTRACK: la colonna sonora del Festival

Non solo cinema al nostro festival...
ma anche tanta musica che accompagnerà gli aperitivi del festival.
Quest' anno anche la novità del concerto al mattino per allietare la visita alla mostra dedicata al vignettista Altan.
Questo il programma completo dei concerti:

sabato 28 agosto
Ore 19.00 - Stefano Massari Jazz Quintet
Aperitivo concerto: i grandi maestri tra jazz e fusion

domenica 29 agosto
Ore 11.00 - Quintetto di fiati dell’orchestra dell’Università di Parma
Matinée concerto: musiche di Haydn, Mozart, Rossini, Verdi

domenica 29 agosto
Ore 19.00 - Don Ruiz Quartet
Aperitivo concerto: mix Italia-Cuba per il meglio del latin jazz

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010: CERTI EROI

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , , | Posted On mercoledì 28 luglio 2010 at 03:14

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010
Parco Nevicati – Collecchio (Parma) – 27-28-29 agosto 2010
IL FESTIVAL

Come sempre, al centro della VII edizione del Collecchio Video Film Festival sarà il cinema, con il concorso, aperto ad autori nazionali e internazionali, organizzato in tre sezioni: Stile Libero, per le opere di fiction senza vincoli di tema e linguaggio; A corto di Sport, realizzata con la collaborazione di Cus Parma, dedicata ai temi sportivi visti nella loro dimensione etica; e, soprattutto, Uomini: cronache e memorie, la sezione documentaristica che più di tutte caratterizza fin dagli esordi il Festival, con il suo sguardo antropologico rivolto ai territori e, ogni anno sempre più, alla viva realtà sociale.
Si apre con Aspettando Collecchio, l’anteprima del Festival lunedì 23 agosto e mercoledì 25 agosto alla Fattoria di Vigheffio (Collecchio), con due eccezionali documentari fuori concorso: Aquila a pezzi di Cecilia Mastrantonio e Sebastiano Tecchio, che un anno dopo il terremoto torna in Abruzzo e racconta, senza sconti né prese di posizione ideologiche, la controversa vicenda della ricostruzione; Falsos Positivos di Simone Bruno e Dado Carillo, con al centro la tragedia colombiana dei civili innocenti assassinati dall’esercito e fatti passare per guerriglieri delle Farc.

Da venerdì 27 agosto, al Parco Nevicati di Collecchio, il Festival entra nel vivo, con i film in competizione nelle tre sezioni in concorso.

FOCUS “CERTI EROI”

In un tempo in cui al cinema trionfano titani, guerrieri blu e supereroi; in cui nella vita civile e nella politica si impongono figure esemplari, campioni del bene e del male senza sfumature, il Collecchio Video Film Festival avanza qualche dubbio.
Il Focus 2010 è dedicato agli eroi, o meglio a CERTI EROI, quelli misconosciuti o alternativi, silenziosi o combattivi, ma in ogni caso ‘diversi’.

L’evento speciale sarà dedicato a Francesco Tullio Altan e ai suoi personaggi: a Cipputi e ai filosofi proletari da panchina; eroi, loro malgrado, che anche in tempo di Crisi osservano la vita con il cinismo della verità. La mostra “Cipputi sui tetti. Francesco Tullio Altan e la Crisi”, inaugurerà la VII edizione del Collecchio Video Film Festival 2010, venerdì 27 agosto, negli spazi di Villa Soragna, dove sarà ospitata fino al 25 settembre con oltre 50 tavole originali del più grande autore satirico italiano.

Ad aprire la mostra, la tavola rotonda che ospiterà Luca Raffaelli (saggista e giornalista di Repubblica, esperto di fumetti e cinema di animazione), Rinaldo Gianola (vicedirettore de L'Unità) e Silvia Luzi (giornalista free lance). All’interno dell’esposizione, sarà proiettato il documentario di Silvia Luzi La battaglia della INNSE, l’unico reportage che racconta la vicenda dei cinque operai saliti per otto giorni e sette notti su un carro ponte a 20 metri d’altezza che ha segnato l'inizio della stagione delle battaglie sui tetti.




Ricco il programma degli altri appuntamenti all’interno del focus “Certi Eroi”:

- Eroi Inimmaginabili la rassegna di corti internazionali che guarda gli eroi attraverso la prospettiva ‘obliqua’ dei loro testimoni: il polacco Six weeks di Marcin Janos Krawczyk, il francese Une Vie di Emmanuel Bellegarde e Come gli americani dell’italiana Alice Schivardi

- Midnight Heroes due eccezionali late night screenings, due film di culto del cinema documentario e di finzione che ritraggono figure eroiche irriducibilmente eccentriche: personaggi memorabili, un po’ geni e un po’ dropout, che sfidano con la sola arma della leggerezza le convenzioni della società: Man on Wire, il documentario di James Marsh premio Oscar © 2009 sul funambolo Philippe Petit che nel 1974 passeggiò su di una fune appesa tra le due Torri Gemelle; The Big Lebowski – Il grande Lebowski, il capolavoro dei fratelli Coen che ha creato l’indimenticabile personaggio cinematografico dell’eroe pigro, l’eroe controvoglia.




- extra libri nello spazio di Villa Soragna: venerdì 27 agosto Rinaldo Gianola presenterà Diario Operaio, cronaca della condizione del lavoro nell’Italia della crisi; sabato 28 agosto Né santi né eroi, prova narrativa dei giovani autori Simone Arminio e Dario Coriale che racconta da un punto di vista inedito il banale eroismo del quotidiano; domenica 29 agosto Alessandro Dal Lago (professore dell'università di Genova) discuterà con Alessandro Bosi (professore dell'università di Parma) il suo Eroi di carta. Il caso Gomorra e altre epopee, controverso e dibattuto saggio sul bestseller di Roberto Saviano.

SOUNDTRACK: la colonna sonora del Festival

Sabato 28 e domenica 29, torna anche quest’anno la musica di Soundtrack, il programma di aperitivi-concerto che nel suggestivo scenario naturale del Parco Nevicati animerà - insieme alla buona cucina - le giornate del festival: i grandi maestri tra jazz e fusion di Stefano Massari Jazz Quintet, il latin jazz cubano di Don Ruiz Quartet e l’incursione nella musica classica con il matinée domenicale del Quintetto di fiati dell’Orchestra dell’Università di Parma


CINEGRAFFITI
Cinema degli eroi
Spazio aperto nel Parco Nevicati ai writer che potranno dare sfogo in totale libertà alla propria arte: cinema, eroi e bombolette spray.
COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010
Parco Nevicati – Collecchio (Parma)
27-28-29 agosto 2010

PROGRAMMA - COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , , | Posted On martedì 27 luglio 2010 at 09:45

ANTEPRIMA: ASPETTANDO COLLECCHIO
23 e 25 agosto 2010 - Fattoria di Vigheffio, Collecchio (PR) - in collaborazione con Avalon
Ore 21.00 - Proiezione documentari Fuori Concorso

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL
27-28-29 agosto 2010 - Parco Nevicati, Collecchio (PR)

Venerdì 27 agosto 2010
Ore 19.00 - CERTI EROI Inaugurazione della mostra
“Cipputi sui tetti. Francesco Tullio Altan e la Crisi”.
Tavola rotonda con Luca Raffaelli (giornalista de La Repubblica), Rinaldo Gianola (vicedirettore de L’Unità, autore del libro “Diario Operaio”) Silvia Luzi (giornalista freelance, autrice del reportage
“La battaglia della INNSE”).
Ore 21.00 - COLLECCHIO 2010 Proiezione film in concorso.
Ore 23.00 - CERTI EROI Midnight Heroes: MAN ON WIRE di James Marsh, premio Oscar © 2009 come miglior documentario.

Sabato 28 agosto 2010

Ore 18.00 - CERTI EROI Extra Libri: “Né santi né eroi” di Simone Arminio e Dario Coriale
Reading musicale con gli autori.
Ore 19.00 - SOUNDTRACK “Stefano Massari Jazz Quintet”
Aperitivo concerto: i grandi maestri tra jazz e fusion
Ore 21.00 - COLLECCHIO 2010 Proiezione film in concorso.
Ore 23.00 - CERTI EROI Midnight Heroes: THE BIG LEBOWSKI di Joel e Ethan Coen.

Domenica 29 agosto 2010
Ore 11.00 - SOUNDTRACK “Quintetto di fiati dell’orchestra dell’Università di Parma”
Matinée concerto: musiche di Haydn, Mozart, Rossini, Verdi
Ore 17.30 - CERTI EROI Extra libri: “Eroi di carta. Il caso Gomorra e altre epopee”
del prof. Alessandro Dal Lago (Università di Genova).
Presenta l’autore con il prof. Alessandro Bosi (Università di Parma).
Ore 19.00 - SOUNDTRACK “Don Ruiz Quartet”
Aperitivo concerto: mix Italia-Cuba per il meglio del latin jazz
Ore 21.00 - COLLECCHIO 2010 Proiezione film in concorso.
A seguire premiazione dei vincitori.

Venerdì 27, Sabato 28, Domenica 29 agosto 2010
EROI INIMMAGINABILI Rassegna documentari internazionali a cura di Raccontare il vero.
Venerdì 27, Sabato 28, Domenica 29 agosto 2010

CINEGRAFFITI Spazio tutto dedicato ai writer, che potranno dare sfogo in totale libertà alla loro arte.

EVENTO SPECIALE
“Cipputi sui tetti. Francesco Tullio Altan e la Crisi.”
Villa Soragna, 27 agosto-25 settembre 2010
In mostra oltre cinquanta opere originali firmate dal maestro Altan: Cipputi e gli altri filosofi proletari da panchina; eroi, loro malgrado, che anche in tempo di Crisi osservano la vita con il cinismo della verità.

All’interno della mostra proiezione del documentario “La battaglia della INNSE” di Silvia Luzi.

Luogo proiezioni: Parco Nevicati, Collecchio
Luogo eventi: Villa Soragna, Parco Nevicati, Collecchio
(in caso di maltempo le proiezioni si terranno al Teatro Crystal, Collecchio)

CUCINA
Venerdì 27 agosto
Ore 19.00 Buffet inaugurazione mostra “Cipputi sui tetti. Francesco Tullio Altan e la Crisi”.

Sabato 28, Domenica 29 agosto
Dalle 18.00 Cucina tipica a cura di Pro Loco Sala Baganza

PROGRAMMA


www.collecchiovideofilm.it - http://info@collecchiovideofilm.it

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010: I FILM IN CONCORSO

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , , | Posted On martedì 20 luglio 2010 at 10:06

I CORTI SELEZIONATI PER LA VII EDIZIONE DEL
COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010

La commissione selezionatrice del Collecchio Video Film Festival 2010 comunica i film delle tre sezioni in concorso.
I film selezionati verranno proiettati alle tre serate del festival, tra essi la giuria aggiudicherà i premi delle sezioni in concorso.
Vi aspettiamo numerosi il 27 - 28 - 29 agosto, al Parco Nevicati, Collecchio (Parma)!

UOMINI: CRONACHE E MEMORIE

Angeles City, Philippines di Davide Arosio e Alberto Gerosa
Medusa, storie di uomini sul fondo di Francesco Vecchi
Sotto casa di Daniele Baiardini, Giulia Sara Bellunato, Mauro Ciocia e Clyo Parecchini
Rosarno: il tempo delle arance di Nicola Angrisano
Tommasina di Margherita Spampinato
Gaza. Guerra all’informazione di Anna Maria Selini
Amèn di Stefano Cattini

STILE LIBERO

Home di Francesco Filippi
Uerra di Paolo Sassanelli
Luce di Michele Putortì
Ali di cera di Hedi Krissane
Soap di Giacomo Agnetti
Di 28 ce n’è 1 di Daniele Niola
Xie Zi di Giuseppe Marco Albano
Salim di Tommaso Landucci
Jesusito de mi vida di Jesus Pérez-Miranda

A CORTO DI SPORT

Penalty Kick di Carlo Ghioni
486 di Pier Paolo Paganelli
Porque hay cosas que nunca se olvidan… di Lucas Figueroa


MAIL:
http://info@collecchiovideofilm.it
http://ufficiostampa@collecchiovideofilm.it

ROTOTOM FREE

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On sabato 10 luglio 2010 at 09:43




OMAGGIO AL FRIULI E ALLA LIBERTA'


Il popolo del Rototom ha risposto alla grande con affetto nei confronti del festival a Rototom Free, la manifestazione di due giorni appena conclusa al Parco del Cormor di Udine. In entrambe le serate la cornice di folla è stata straordinaria dando veramente l'impressione di essere tornati all'atmosfera delle altre edizioni in Friuli. E' stato quello che volevamo e cioè una grande festa di musica in armonia dove comunque non è mancato il rammarico rispetto a ciò che è successo al Rototom Sunsplash in Italia.

Non sono ovviamente mancati i grandi momenti di musica con gli splendidi concerti di Sud Sound System, Fantan Mojah e Alpha Blondy ma tutti i gruppi che si sono esibiti hanno dato il massimo così come i sound systems presenti nella Dancehall Yard il cui culmine è stato sicuramente l'esibizione di Supersonic. Ancora una volta un enorme grazie di cuore a tutti coloro che sono venuti a dimostrarci il loro affetto.

http://www.rototomsunsplash.com/it/multimedia/foto/category/1072-rototom-free-fotos

http://www.rototomsunsplash.com/rototom-free/

L' Aquila

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On at 09:19

......Ieri mi ha telefonato l'impiegata di una società di recupero
crediti,per conto di Sky. Mi dice che risulto morosa dal mese di settembre del 2009.
Mi chiede come mai.
Le dico che dal 4 aprile dello scorso anno ho lasciato la mia casa e non vi ho più fatto ritorno.
Causa terremoto.
Il decoder sky giace schiacciato sotto il peso di una parete crollata.
Ammutolisce.

Quindi si scusa e mi dice che farà presente quanto le ho detto a chi di dovere.
Poi, premurosa, mi chiede se ora, dopo un anno, è tutto a posto.
Mi dice di amare la mia città, ha avuto la fortuna di visitarla un
paio di anni fa.
Ne è rimasta affascinata. Ricorda in particolare una scalinata in
selci che scendeva dal Duomo verso la basilica di Collemaggio.

E mi sale il groppo alla gola.
Le dico che abitavo proprio lì.
Lei ammutolisce di nuovo. Poi mi invita a raccontarle cosa è la mia città oggi.
Ed io lo faccio.

Le racconto del centro militarizzato. Le racconto che non posso andare a casa mia quando voglio. Leracconto che, però, i ladri ci vanno indisturbati.
Le racconto dei palazzi lasciati lì a morire. Le racconto dei soldi che non ci sono, per ricostruire.
E che non ci sono neanche per aiutare noi a sopravvivere.
Le racconto che, dal primo luglio, torneremo a pagare le tasse ed i contributi, anche se non lavoriamo.
Le racconto che pagheremo l'i.c.i. ed i mutui sulle case distrutte. E ripartiranno regolarmente i pagamenti dei prestiti.
Anche per chi non ha più nulla. Che, a luglio, un terremotato con uno stipendio lordo di 2.000 euro vedrà in busta paga 734 euro di retribuzione netta.
Che non solo torneremo a pagare le tasse, ma restituiremo subito tutte quelle non pagate dal 6 aprile. Che lo stato non versa ai cittadini senza casa,che si gestiscono
da soli, ben ventisettemila, neanche quel piccolo contributo di 200 euro mensili che dovrebbe aiutarli a pagare un affitto.

Che i prezzi degli affitti sono triplicati. Senza nessun controllo.
Che io pago ,in un paesino di cinquecento anime, quanto Bertolaso
pagava per un'appartamento in via Giulia, a Roma.

La sento respirare pesantemente. Le parlo dei nuovi quartieri costruiti a prezzi di residenze di lusso.
Le racconto la vita delle persone che abitano lì. Come in alveari
senz'anima. Senza neanche un giornalaio. O un bar.
Le racconto degli anziani che sono stati sradicati dalla loro
terra. Lontani chilometri e chilometri.
Le racconto dei professionisti che sono andati via. Delle
iscrizioni alle scuole superiori in netto calo. Le racconto di una
città che muore.

E lei mi risponde, con la voce che le trema.
" Non è possibile che non si sappia niente di tutto questo. Non
potete restare così. Chiamate i giornalisti televisivi. Dovete
dirglielo. Chiamate la stampa. Devono scriverlo."


Loro non scrivono voi fate girare

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL 2010

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | Etichette: , , | Posted On venerdì 28 maggio 2010 at 09:29

COLLECCHIO VIDEO FILM FESTIVAL
27, 28, 29 agosto 2010
Parco Nevicati
Collecchio (PR)


Cari amici,

si è chiuso con grandissimo successo il bando 2010 del Collecchio Video Film Festival.
Grazie a voi sono arrivati tantissimi cortometraggi e documentari.

La commissione selezionatrice ha già cominciato la visione del materiale e tra qualche settimana verranno comunicati i registi partecipanti alla tre giorni di proiezione.

I tre giorni saranno accompagnati da mostre, incontri e musica,
quindi restate sintonizzati sul nostro sito e sul blog per avere alcune anticipazioni del programma.

La mostra di quest' anno nell’ambito del FOCUS intitolato quest’anno a CERTI EROI - quelli misconosciuti o alternativi, silenziosi o combattivi, ma in ogni caso ‘diversi’ - dedica l’evento speciale del Festival a Francesco Tullio Altan e ai suoi personaggi: a Cipputi e ai filosofi proletari da panchina, eroi loro malgrado che anche in tempo di Crisi osservano la vita con il cinismo della verità.

CIPPUTI SUI TETTI
Francesco Tullio Altan e la Crisi

Villa Soragna, Collecchio (PR) 27 agosto- 25 settembre 2010

SULLA STRADA_MERCOLEDì 26 APRILE_2010

Pubblicato da Collecchio Video Film Festival | | Posted On lunedì 24 maggio 2010 at 13:16

Mercoledi 26 maggio.
nell'ambito della rassegna SULLA STRADA_documentari contro l'esclusione sociale,
in ANTEPRIMA l'ultimo lavoro dell'associazione Le Giraffe.

A PASSO D'UOMO
Un documentario di Maria Teresa Improta e Sara Bonomini
A passo d'uomo è un racconto di incontri con viaggiatori.
Di viaggiatori forzati con tracce di vite spezzate nel
paese di origine e sospese nella nuova terra di arrivo.
Attraverso lo sguardo e le immagini di un giovane
disegnatore, le storie di rifugiati ascoltate e registrate
su pellicola si intrecciano con gli stessi passi della
troupe del documentario.
Pensieri, esperienze, ricordi raccontati da chi
silenziosamente vive le quotidiane realtà che
coinvolgono le vite di giovani, donne e uomini, con
esistenze di rifugiati.

AUDITORIUM ASSISTENZA PUBBLICA
VIALE GORIZIA 2/B
PARMA
ORE 21
INGRESSO LIBERO

INTRODURANNO LA SERATA LE REGISTE DEL DOCUMENTARIO